Team Terra e Moto tra Mondiale Supersport 300 e CIV

Presentati i programmi del 2019 per il team Terra e Moto: affronterà il Mondiale Supersport 300 con Molina e Blin, sarà nel CIV Supersport 600 con Finello.

11 marzo 2019 - 17:31

Il Team Terra e Moto pronto per un doppio impegno in questa stagione 2019. La squadra (quasi) al completo è stata presentata presso lo showroom Marocchi Natural Living di Imola, alla presenza di un folto pubblico. Il team faentino schiera Benjamín Molina e Daniel Blin nel Mondiale Supersport 300, mentre torna nella categoria Supersport 600 del CIV con il giovane talento Alessio Finello.

Dalle dichiarazioni rilasciate soprattutto da parte della Team Manager Ilaria Cheli traspare la voglia di riscatto dopo una stagione 2018 particolarmente problematica. Come detto, multiplo impegno per la squadra romagnola nata quattro anni fa. Ci saranno due Yamaha R3 al via nel Mondiale Supersport 300, guidate dal cileno Benjamín Molina e dal polacco Daniel Blin, quest’ultimo in arrivo dal CIV, dove ha corso sempre con la stessa struttura. Nessuno dei due piloti era presente, la prima occasione di vederli coi colori della squadra sarà ad Aragón per la prima tappa stagionale.

Dopo un anno nel CIV Supersport 300, il team Terra e Moto torna a competere nella categoria Supersport 600. Il pilota ingaggiato per portare in pista la Yamaha R6 della squadra è Alessio Finello, giovane talento torinese in arrivo dalla classe Moto3. Da segnalare anche un altro progetto: Adamo Cattani, Mauro Zirondelli e Massimo Agostini, alcuni tra i sostenitori del team, saranno al via della Rookies Challenge, la novità del Trofeo Amatori, con il team Pa.Sa.Ma Racing.

I prossimi impegni del team Terra e Moto saranno due sessioni di test. Il primo sarà con Finello a Misano, proprio sul tracciato sul quale prenderà il via il CIV a fine marzo. Il secondo si svolgerà con Molina ad Aragón, prendendo contatto con la pista che ospiterà ad inizio aprile il round d’apertura del Mondiale Supersport 300.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Argentina: Il Mondiale si sposta nella pampa

Moto3: Albert Arenas KO, non correrà in Argentina

Che storia: Luca Conforti rimette in sella l’amico Lorenzo Zanetti