Supersport 300: Alex Murley lascia il Team Tóth

Alex Murley ha annunciato attraverso un comunicato il divorzio dal Team Tóth: "Troppi problemi tecnici e cambi di regolamento".

31 maggio 2018 - 8:10

Dopo una sofferta prima metà di stagione senza piazzamenti a punti, Alex Murley ha annunciato il divorzio dal Team Tóth.

Commenta

per primo!

Lo scorso anno il pilota britannico aveva ottenuto, sempre con la squadra ungherese, numerosi piazzamenti a punti di cui due in top 10 e per quest’anno si puntava a fare ancora meglio. Una serie di problemi tecnici, insieme a un regolamento tuttora svantaggioso per i piloti Yamaha, ha però impedito a Murley di esprimersi al meglio e questo ha portato alla chiusura del rapporto con la compagine di Imre Tóth Jr. dopo il round di Donington. In quest’ultima circostanza il 18enne di Birmingham non ha preso parte alla gara dopo la rottura della catena registratisi nel giro di riscaldamento.

“Non è stato facile lasciare il Team Tóth a metà stagione – ha detto Murley in un comunicato stampa – ma a questo punto della carriera penso sia la decisione migliore per me. Dopo una serie di problemi meccanici e di cambi di regolamento, non ha senso rimanere in un ambiente in cui è impossibile essere competitivi. Ringrazio il Team Toth per la bella stagione avuta lo scorso anno e per avermi permesso di gareggiare nel Mondiale. Per quanto mi riguarda, cercherò di tornare nel paddock WorldSBK il più presto possibile.”

Il Team Tóth annuncerà al più presto chi sostituirà Murley a partire dal round di Brno, in programma dall’8 al 10 giugno.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Alvaro Bautista: “Non mi ero mai divertito così tanto”

ARRC: Broc Parkes “Al via dell’ASB1000 per vincere”

BSB: Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki svela la livrea 2019