belgian motorcycle academy road to motogp

Road to MotoGP: Prende forma la Belgian Motorcycle Academy

Prende il via quest'anno la Belgian Motorcycle Academy, parte del progetto 'Road to MotoGP'. L'obiettivo è favorire la crescita di giovani talenti belgi.

21 gennaio 2020 - 13:06

Al programma ‘Road to MotoGP’ si aggiunge un altro progetto, la Belgian Motorcycle Academy. Una novità fortemente voluta da FMWB (Fédération Motocycliste Wallonne de Belgique), Zelos, il circuito Jules Tacheny a Mettet e la Fondazione Motociclistica Belga. Un programma che ha l’obiettivo di favorire la crescita di nuovi talenti del paese: parliamo di ragazzini dai 7 ai 14 anni.

ATTIVITA’ NELLA ACADEMY

La Belgian Motorcycle Academy provvederà a strutturare un programma di allenamento specifico di circa 10 giorni all’anno, da attuale durante i weekend o le vacanze. I protagonisti di questo progetto avranno la possibilità di disputare diverse discipline, come trial, dirt track, supermotard, motocross e road racing. Oltre ad attività ‘pratiche’ ci saranno corsi di comunicazione, psicologia, nutrizione ed allenamento fisico. I giovanissimi saranno seguiti da un buon numero di coach ed istruttori approvati da FMWB, tra i quali Stéphane Mertens e Fred Fiorentino. Si potrà già contare sul supporto di Yamaha Belgium, Pirelli e Yamalube, tra gli altri, per questo nuovo progetto.

LEGAME CON NTC

Un’idea sviluppata in seguito al progetto Northern Talent Cup, nata dall’attuale presidente della Academy Freddy Tacheny in accordo con il presidente della Fondazione Motociclistica Belga, Michel Wanty. I due programmi sono infatti collegati: i migliori di questa nuova iniziativa belga entreranno a far parte delle selezioni NTC per la stagione successiva. Due ragazzi belgi sono già parte della stagione inaugurale del campionato per piloti da centro e nord Europa: il 16enne Luciano Lorenz e la 17enne Amélie Triffet.

ISCRIZIONI

I piloti tra i 7 ed i 14 anni possono iscriversi a partire da febbraio e cercare di sfruttare al meglio questa nuova opportunità. Bisogna essere di nazionalità belga ed avere una licenza FMWB, ma se over 11 servirà anche il curriculum sportivo. Ogni anno ci saranno alcune giornate per svolgere le selezioni, tutto in base ai piloti iscritti. Il costo di registrazione è di 2500 euro, che comprende tra le altre cose anche la fornitura di varie tipologie di moto ed un equipaggiamento completo. Un passo avanti per aiutare i giovani piloti belgi ad avvicinarsi al mondo delle due ruote.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Motoestate

Storie di Motoestate: ragazze veloci, ospiti top e quei pazzi sul ghiaccio (VIDEO)

motoestate 2020

Trofei MP Dynasty Exhaust Motoestate, i risultati del secondo round 2020

ARRC

Clamoroso: cancellata la stagione 2020 dell’ARRC causa COVID-19