motogp north america talent cup

Road to MotoGP: nasce la North America Talent Cup, con moto Aprilia

Nasce un nuovo progetto rivolto ai giovani piloti, stavolta in USA. Ecco la North America Talent Cup, in collaborazione anche con Aprilia.

23 novembre 2021 - 17:04

Continuano a nascere programmi a tema “Road to MotoGP” volti a far crescere ragazzini di ogni nazionalità. Dorna ora guarda al futuro del motociclismo anche nel Nuovo Continente, con un campionato ad hoc: dal 2022 nascerà infatti la North America Talent Cup. Avrà luogo su tracciati presenti lungo gli Stati Uniti, frutto di una collaborazione con MotoAmerica ed anche con il marchio italiano Aprilia, visto che i ragazzini (13-16 anni) guideranno tutti le RS 250 SP2. Una nuova Coppa che rappresenta il punto di congiunzione tra FIM MiniGP North America Series e Red Bull Rookies Cup o Moto3 Junior World Championship.

 

Un ulteriore passo per garantire una sempre migliore formazione dei giovani piloti statunitensi. Lo conferma una leggenda motociclistica a stelle e strisce del passato, il presidente MotoAmerica Wayne Rainey. “La North America Talent Cup sarà un grande aiuto per la crescita dei giovani piloti che aspirano a rappresentare gli USA a livello internazionale” ha sottolineato. Come detto, col supporto tecnico da parte di Aprilia. “I futuri talenti americani possono contare su un prodotto di cui siamo fieri” ha sottolineato il CEO Massimo Rivola. “La RS 250 SP2, già popolare come via di mezzo tra le MiniGP e le ‘ruote alte’. Sono sicuro che vedremo belle gare, capaci di lanciare nuovi talenti.”

Il materiale tecnico ed il futuro

Come accennato, parteciperanno ragazzini dal 13 (14 dal 2023) ai 16 anni di età. Il numero massimo iniziale sarà di 20, per portarsi fino a 26 nel 2023. Questi giovani saranno equipaggiati con una Aprilia RS 250 SP2 uguale per tutti. Un pacchetto completo fornito ad un prezzo speciale per i piloti del campionato. Dunlop sarà il fornitore unico di gomme, con sette set di gomme per pilota a stagione. KYT invece si occuperà dei caschi dei piloti, fornendone due ad ognuno a stagione, oltre al supporto in pista.

Per quanto riguarda il calendario, al momento si sa per certo che il primo round sarà in concomitanza con l’evento MotoGP al Circuit of the Americas. L’ultimo invece sarà al Barber Motorsports Park accanto al MotoAmerica. Tutti i ragazzini accettati in campionato verranno seguiti da piloti professionisti, oltre a specialisti in comunicazione, fitness e nutrizione. Parlando poi di opportunità, il campione FIM MiniGP North America Series verrà automaticamente accettato in North America Talent Cup per la stagione successiva. In seguito, i primi due in campionato verranno invitati alle selezioni per la Red Bull MotoGP Rookies Cup.

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez 100% riposo. Puig: “Problema inaspettato”

Jack Miller

Jack Miller subito veloce con la Ducati V4 R nell’ASBK

MotoGP, Fonsi Nieto

MotoGP, Ducati Pramac nomina il sostituto di Francesco Guidotti