Tourist Trophy: mondiale TT? Si può fare: al via lo studio di fattibilità del progetto

Atteso l'annuncio nel 2012

17 novembre 2011 - 23:24

Lo scorso mese di marzo l’Isle of Man Government Department of Economic Development, promoter del Tourist Trophy, aveva annunciato un pò a sorpresa il progetto di dar vita, entro e non oltre il 2014, ad un “Mondiale TT”, fissando dei parametri per la buona riuscita dell’opera: sei tappe nel calendario, almeno 20 piloti regolarmente iscritti ad ogni prova. Otto mesi più tardi, da un’idea si è passati ad un vero e proprio studio di fattibilità affidandosi all’agenzia Capita Symonds che si occuperà di valutare tutti i pro e contro del progetto: interesse mediatico, commerciale. L’obiettivo è di annunciare i piani del “TT Races World Championship Series” per il giugno 2012, in concomitanza con le gare del Tourist Trophy.

La nostra intenzione è di sfruttare il crescente interesse globale verso il Tourist Trophy non soltanto per esplorare nuovi mercati, ma anche per promuovere tutte le attività dell’Isola di Man“, ha dichiarato Geoff Corkish MBE, responsabile del settore Turismo e Sport dell’IOM. “Per questa ragione abbiamo deciso di affidarci a Capita Symonds: siamo convinti che sia possibile dar vita al nostro progetto ed insieme ci adopereremo per raggiungere questo traguardo“.

Per tutte le informazioni piloti e squadre interessate ad un eventuale “Mondiale TT” possono già mandare una lettera a Rebecca Williamson, Procurement Services, The Treasury, Government Office, Bucks Road, Douglas, Isle of Man IM1 3PU, o una mail a rebecca.williamson@gov.im.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

jeremy alcoba campione cev moto3

CEV Valencia: Alcoba Campione Junior, Montella a podio in Moto2

EICMA: Presentato il progetto 2020 della Nannelli Riders Academy 

davide pizzoli cev moto3

CEV, Valencia: Pole di Pizzoli in Moto3, Marcon prima fila in Moto2