Road Racing: Ryan Farquhar smentisce le voci sul suo ritiro

Conferma di correre nel 2011

24 settembre 2010 - 4:03

Nel 2009 è entrato nella storia Ryan Farquhar, vincendo 61 gare in una stagione, 119 in carriera nel Road Racing superando il precedente primato di Joey Dunlop. Anche quest’anno non si è smentito: dopo la Gold Cup di Scarborugh ha raggiunto 52 successi (58 contando le gare su “short track” del campionato irlandese) vincendo per la quinta volta il Duke Road Racing Rankings (ci era riuscito già nel 2003, 2004, 2008 e 2009), portando inoltre la Kawasaki sul podio al Senior TT, secondo alle spalle di Ian Hutchinson.

Un’altra stagione straordinaria per Ryan Farquhar che nelle ultime settimane aveva fatto sapere di prendere in considerazione l’idea di ritirarsi nel 2011 o, quantomeno, di prendersi un anno sabbatico, anche a causa di alcuni diverbi con gli organizzatori locali irremovibili nell’ammettere sua KXF 450 nelle gare riservate alle 125/250cc.

A Scarborough il dominatore del Road Racing negli ultimi anni è voluto tornare sui suoi passi confermando che nel 2011 sarà regolarmente al via delle massime competizioni su strada per segnare nuovi record.

Per me è stato un altro fantastico e di questo devo dir grazie agli sponsor che hanno tenuto in piedi la squadra, ma anche i miei tifosi. Non sono mancate le vittorie e grandi gare disputate, senza di loro realmente tutto questo non sarebbe stato possibile. Adesso mi prendo un pò di pausa per questo inverno, ma tornerò in gara l’anno prossimo, voglio ripetere un’altra stagione così“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Biker

Poker Run sulle moto: un evento di grande successo

pawi moto2 moto3

Khairul Idham Pawi, ritorno alle corse? L’ex Moto2-Moto3 prova la MSBK

CIV Superbike

CIV Superbike: Del Bianco fa spettacolo, ma all’arrivo ci sono solo 9 moto..