Road Racing: 5 anni dalla tragica scomparsa di Richard Britton

Il ricordo di un pilota mai dimenticato

18 settembre 2010 - 1:29

Sono passati 5 anni dal tragico incidente mortale di Richard Britton avvenuto il 18 settembre 2005 durante la gara delle 250 alla Ballybunion road race, gara alla sua prima edizione. L’incidente mortale è avvenuto al secondo giro della classe 250. La sua Honda 250 aveva avuto dei problemi tecnici e Richard stava rientrando ai box quando la sua moto, forse a causa di un grippaggio, lo sbalzò di sella facendolo finire contro un palo di cemento non adeguatamente protetto.

Richard era nato il 24 aprile 1970, sposato con Maria e padre di Loris, così chiamato in onore del pilota italiano Loris Capirossi. Era solito gareggiare con il numero 8 e generalmente usava moto di colore verde. Aveva iniziato a gareggiare con le 400 nel 1994 vincendo l’Irish Clubman Series e dal 1998 aveva iniziato a gareggiare anche nelle gare su strada. Alla fine dello stesso anno ha vinto il primo dei suoi quattro campionati  Regal 600 irlandesi.

Nel 2000 Britton venne ingaggiato dal suo sponsor PJ O’Kane e fu arruolato nel team racing O’Kane. Le successive due stagioni lo rividero trionfare nei campionati Regal. Con i nuovi macchinari per il 2002, e per la prima volta nella storia irlandese, Britton ha vinto il suo quarto (e il suo successivo terzo) Regal 600 Championship. Nel 2002 Richard divenne anche il più veloce irlandese sul tracciato del TT.

Nel 2003, Patsy O’Kane si ritirò dalle competizioni ma Britton si tenne le Suzuki con cui aveva corso nella stagione 2002. Nell’anno seguente Richard Britton fondò il suo team personale gareggiando con le Suzuki GSX-R 1000 e con le Honda 600 del team DMRR vincendo molte gare su strada irlandesi nonostante i mezzi limitati. Sempre nel 2004 potette gareggiare, alla North West 200, con la Suzuki Rizla ufficiale con cui John Reynolds disputò il BSB.

L’ingaggio nel team DMRR Honda nel 2005 sembrava essere l’occasione buona per fare grandi risultati insieme al suo compagno di squadra Ian Lougher ma la stagione fù tormentata da problemi tecnici e Richard lasciò la squadra a metà stagione per approdare al team Vitrans Honda insieme a Martin Finnegan per l’Ulster Grand Prix.

Il 18 settembre 2005 il tragico incidente alla Ballybuonion road race, nel sud dell’Irlanda, pose fine alla sua carriera. Britton venne poi insignito del premio di Motociclista irlandese dell’anno, la più alta onorificenza del motociclismo d’Irlanda, il 6 novembre 2005.

Giuseppe Corona

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team