North West 200: novità al Mather’s Cross e Station Corner

Punti del percorso rallentati

1 maggio 2010 - 0:14

Con la supervisione di John McGuinness e Gary Mason, gli organizzatori della North West 200 hanno dato vita a due importanti modifiche nel percorso del “Triangle”. In particolare il veloce punto del Mather’s Cross è stato rallentato con una variante, mentre alla Station Corner sono state ampliate le vie di fuga.

I lavori, costati 35.000 delle 350.000 sterline deliberate per alcune opere di ammodernamento della North West 200 (ma non solo) per i prossimi anni, sono stati completati in questi giorni con la soddisfazione di Mervyn Whyte, direttore di gara della NW200.

Puntiamo molto sulla sicurezza e alcune nostre ultime decisioni sono state prese proprio per centrare questo obiettivo“, afferma Whyte. “E’ una nostra politica e siamo felici che piloti e team manager hanno apprezzato i nostri sforzi, crediamo di esserci riusciti senza snaturare il percorso della North West 200“.

Per questi lavori c’è stato il supporto del Dipartimento di sviluppo regionale e della società 2+4 Wheel Motorsport Steering Group Ltd, che si occuperà di rinnovare anche diversi percorsi dell’Irish Road Racing nei prossimi anni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team