North West 200: i piloti confermati al via tra le Superbike

Mancano solo McGuinness e Amor

12 aprile 2011 - 1:17

Non ci saranno John McGuinness e Keith Amor, impegnati nello stesso fine settimana con la 8 ore di Albacete del Mondiale Endurance, ma tra le Superbike alla North West 200 si prospetta un grande spettacolo con due manches particolarmente combattute al “Triangle”.

Nell’entry list è stato confermato al via Ian Hutchinson, che rientrerà in gara proprio alla NW200 all’esordio con il team Swan Yamaha dopo il brutto infortunio nel British Supersport a Silverstone dello scorso anno.

Potenziale vincitore sicuramente Alastair Seeley, “Man of the Meeting” 2010 con due vittorie all’attivo, che difenderà insieme a Guy Martin i colori Relentless Suzuki by TAS.

In casa Wilson Craig Racing Honda due top-rider del calibro di Cameron Donald e William Dunlop, mentre Michael Rutter, 12 volte vincitore dell’evento, si presenterà con la stessa Ducati 1098R con la quale disputa il British Superbike.

Competitivo lo schieramento di Kawasaki: direttamente dal BSB il MSS Colchester Kawasaki con Stuart Easton e Gary Mason, più Ryan Farquhar (KMR Kawasaki), Ian Lougher (Blackhorse Kawasaki), Michael Dunlop (con la Ninja ufficiale del World Superbike preparata dal Paul Bird Motorsport).

Rientrerà alla North West 200 anche Conor Cummins, a quasi un anno dal brutale incidente del Senior TT, sempre con la Kawasaki del McAdoo Racing.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jack Miller

Jack Miller in prima fila nell’Australian Superbike al Bend

trofei mes motoestate

Motoestate, il calendario provvisorio 2022 con una “prima volta”

Jack Miller

Jack Miller subito veloce con la Ducati V4 R nell’ASBK