North West 200: Guy Martin e Alastair Seeley i piloti Relentless Suzuki

Solo 2 piloti TAS al via

1 febbraio 2011 - 4:04

Nel corso della presentazione ufficiale dell’edizione 2011 della North West 200 Philip Neill, team manager Relentless Suzuki by TAS, ha confermato che quest’anno saranno soltanto due i piloti della propria squadra al via della classica del “Triangle”: Guy Martin e Alastair Seeley. I due piloti correranno con le Suzuki GSX-R 1000 e GSX-R 600 nelle tre classi in programma (Superbike, Superstock, Supersport), cercando di bissare i recenti trionfi del TAS Racing alla NW200. Lo scorso anno Alastair Seeley, meritatamente eletto “Man of the Meeting”, vinse tra le Supersport (prima manche) e la conclusiva gara della Superbike, portando a 4 il numero di successi dopo le affermazioni in Superstock del 2008 e 2009.

Ancora a secco invece Guy Martin, anche se Neill è convinto che quest’anno sia quello buono per vederlo vincere anche a Coleraine. “E’ un top rider e quest’anno con un top team ha tutto per vincere anche alla NW200. Dovrà vedersela con Alastair che fa parte di una nuova generazione di piloti ed è il nuovo idolo della corsa per i successi maturati in questi anni“. Resta da definire se ci sarà un secondo pilota ad affiancare Guy Martin quest’anno al Tourist Trophy a seguito della dipartita di Cameron Donald (al Wilson Craig Racing) e Bruce Anstey (ora in Padgett’s Honda), di certo non Seeley che si concentrerà sul British Supersport dove punterà al titolo con la nuovissima GSX-R 600 ufficiale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi GT3

Valentino Rossi debutterà a Imola: il calendario 2022 del Fanatec GT WCE

Valentino Rossi Audi

Valentino Rossi ufficiale con Audi: “Pronto per progetti di alto livello”

Randy Krummenacher

Krummenacher sbarca nel CIV Superbike: Yamaha punta al titolo 2022