Road Racing: Gary Dunlop, figlio del leggendario Joey, esordirà alla Mid Antrim 150

Gary Dunlop, figlio del leggendario Joey, esordirà nelle corse su strada in occasione della Mid Antrim 150 in programma l'1-2 aprile prossimi.

26 marzo 2016 - 11:04

Un figlio d’arte all’esordio nella specialità dove suo padre è diventato una leggenda. In occasione della Mid-Antrim 150 in programma l’1-2 aprile prossimi Gary Dunlop, figlio del compianto Joey, debutterà nelle road races al culmine di una scelta ponderata da tempo. Ritiratosi dalle corse dopo un triennio (2001-2003) di esperienza su pista dedicandosi ad altre attività (gestione del pub di famiglia, Joey’s Bar, in primis), Gary ha preso questa decisione in base a dei promettenti test effettuati con una Honda RS125 nelle ultime settimane.

A dir la verità ho sempre voluto correre nelle road races, ma all’epoca (triennio 2001-2003) era troppo presto, troppo vicino alla scomparsa di mio padre, così ho preferito lasciar perdere“, ha ammesso Gary Dunlop in un’intervista esclusiva rilasciata a MCN. “Ora sono un po’ più grande e su di me non sono riposte aspettative per il cognome che porto, bensì tutti sanno che voglio correre solo per divertirmi e non per fare risultato“.

Gary Dunlop nell’ultimo periodo è rimasto legato alle competizioni motociclistiche aiutando il giovane irlandese Sam Wilson a correre, contribuendo a fornirgli una Honda RS125 vestita con l’iconico abbinamento giallo-nero da sempre distintivo del casco del compianto Joey. “Ho provato la moto tra Bishopscourt e Kirkistown nelle ultime settimane e mi sono trovato bene. E’ stato un test avvenuto quasi per caso e, dal nulla, ho preso questa decisione“.

Attualmente per Dunlop Jr è prevista la partecipazione alla Mid-Antrim e successivamente alla Cookstown 100 “E per il momento non ci sono altri piani, valuteremo in seguito. A me piace la 125cc e volevo provarci, di sicuro prenderò un evento alla volta ed il mio pensiero principale è dare una mano a Sam (Wilson) così come a Derek McGee“.

Curiosità: Gary debutterà nelle corse su strada alla Mid-Antrim 150, meeting nel quale Joey conquistò la sua prima di una infinita serie di vittorie nella specialità…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pit Beirer: “Pedrosa non è marketing, vuole fare la differenza con KTM”

Honda vs Yamaha vs Kawasaki: super Test per la 8 ore di Suzuka

Moto2: Luca Boscoscuro “La mia Speed Up è come una figlia”