Nicky Hayden inserito nella AMA Hall of Fame

Nicky Hayden è stato inserito nella AMA Hall of Fame 2018 per i risultati ottenuti nella sua carriera, inclusi due titoli in MotoGP e AMA Superbike.

11 dicembre 2018 - 10:45

La AMA Motorcycle Hall of Fame ha sei nuovi membri in più, ma la notizia la fa in particolare uno di questi: si tratta di Nicky Hayden, scomparso nel maggio 2017 in seguito ad un incidente in bicicletta. Il compianto campione MotoGP 2006 e AMA Superbike 2002 (il più giovane di sempre a vincere questo titolo) riceve così a posteriori un altro prestigioso riconoscimento, assieme al quattro volte campione AMA National Enduro Terry Cunningham, allo stunt rider Gary Davis, al pilota flat track Clifford “Corky” Keener, Skip Eaken (flat track e road racing), alla pioniera Mary McGee.

L’evento, la 2018 American Honda AMA Motorcycle Hall of Fame Induction Ceremony, ha avuto luogo al hotel Hilton Columbus/Polaris, Ohio. “Ognuno di questi, tramite ciò che hanno fatto in moto, ha ispirato le nostre vite” ha dichiarato nel corso della serata uno dei conduttori, Perry King. Sono state poi mostrate anche due motociclette per celebrare la vita dello sfortunato Hayden: una 2018 Honda CBR1000RR (dalla livrea Repsol Honda) e una 2018 Honda XR650L (dal motivo street-tracker). Nel 2019, dopo averle lasciate in esposizione al museo a Pickerington, Ohio, nel corso di qualche evento, verranno messe all’asta per raccogliere fondi per la American Motorcycle Heritage Foundation.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike: Due giorni di test del Mondiale a Misano, ingresso a 5€

British Talent Cup: Cameron Horsman vince Gara 1 a Donington

Superbike: Loris Baz-Yamaha Ten Kate, il debutto nei test a Misano