Eddi La Marra

National Trophy Vallunga: Eddi La Marra, l’ultimo sigillo

Aprilia RSV4 1000 domina anche l'ultima prova del National Trophy con lo scatenato Eddi La Marra. Podio completato da Michel Fabrizio e Agatino Sgroi

6 ottobre 2019 - 11:42

Eddi La Marra ha chiuso con un sonante successo la trionfale avventura nel National Trophy. Nell’ultimo round disputato a Vallelunga il pilota frusinate ha vinto con largo distacco, mettendo a segno la sesta vittoria in otto gare. L’ex pilota ufficiale Ducati ha dimostrato di essere tornato ad alto livello, sei anni dopo l’infortunio nei test di Misano che ne mise a repentaglio la vita e lo ha costretto ad un doloroso recupero, durato anni. Nell’estate 2013 La Marra stava preparando il debutto nel Mondiale, proprio con la Ducati V2 Factory.

APRILIA IMBATTIBILE

Grazie alla presenza di piloti di talento e carisma come Eddi La Marra il National Trophy è diventata in pratica la massima espressione del motociclismo nazionale, soverchiando – in particolare per partecipazione – il CIV Superbike che è invece in calo di adesioni. Il pilota laziale ha portato al successo l’Aprilia RSV4 1100 schierata da Nuova M2 Racing, formazione di riferimento e antenna della marca del gruppo Piaggio in campo nazionale.

MICHEL FABRIZIO VA ANCORA FORTE

L’Aprilia ha fatto gara a se, bella comunque la prestazione di Michel Fabrizio (altro ex Ducati ufficiale in Superbike) che sulla pista di casa ha veleggiato al secondo posto con la BMW. Podio completato da Agatino Sgroi, compagno di squadra del vincitore.

Foto: Marco Lanfranchi

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Northern Talent Cup

Northern Talent Cup: Prima stagione con 7 round e 24 piloti

mattia rato cev moto2

CEV Moto2: Mattia Rato al debutto con easyRace Team

Akira Yanagawa

Akira Yanagawa e Kawasaki: divorzio dopo 25 stagioni