MXGP Thailandia Domina Romain Febvre, Tony Cairoli 2° e 12°

Il campione del Mondo domina con la Yamaha la seconda prova MXGP a Suphan Buri. Giornata difficile per Tony Cairoli prima secondo ma poi solo dodicesimo

6 marzo 2016 - 10:02

Il francese Romain Febvre ha dominato il GP Thailandia seconda prova del Mondiale Motocross MXGP sul tracciato di Suphan Buri. Il campione del Mondo in carica incamera bottino pieno (50 punti) e torna al comando della classifica detronizzando lo sloveno Tim Gaiser sorprendente vincitore dell’apertura in Qatar, stavolta terzo e quinto.

Tony Cairoli aveva cominciato benissimo conquistando un eccellente secondo posto in gara 1 e scattando come un missile alla successiva partenza. Alla prima curva però l’otto volte iridato ha avuto un’indecisione (errore di cambiata?) precipitando in coda al gruppo. La sofferta rimonta si è fermata in dodicesima posizione a 48 secondi dal vincitore.

In gara due alle spalle di Febvre sono arrivati il neozelandese  Ben Townley (Suzuki) e il tedesco Maximilian Nagl (Husqvarna).

Prossima prova il 27 marzo a Valkenswaard in Olanda, su un terreno sabbioso che dovrebbe rivelarsi perfetto per Cairoli.

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ducati-Yamaha, test a Misano. Con Pirro e Folger anche Bautista e Davies

MotoGP, Assen: Alex Rins “Sarà battaglia anche quest’anno”

Pit Beirer: “Pedrosa non è marketing, vuole fare la differenza con KTM”