Moto2 e Moto3 in azione per due giorni a Valencia

Moto2 e Moto3 tornano in azione: alcuni piloti delle due categorie svolgeranno due giorni di test privati sul Circuito Ricardo Tormo di Valencia.

5 febbraio 2019 - 19:47

Moto2 e Moto3 riaccendono i motori per due giorni di test privati. Il circuito scelto è il Ricardo Tormo a Valencia, che ospiterà i piloti delle categorie minore e intermedia del Motomondiale dal 6 al 7 febbraio. Tanti i piloti Moto3 presenti, meno quelli Moto2, in azione dalle 10.00 alle 17.00 per entrambi i giorni.

Atteso in pista il duo Estrella Galicia 0,0 Marc VDS, vale a dire Alex Márquez e Xavi Vierge, così come la coppia Pons HP40, i confermati Lorenzo Baldassarri e Augusto Fernández. Non mancheranno i due alfieri Angel Nieto Team, Xavier Cardelús e Jake Dixon, unici piloti KTM. In totale ci si aspetta una decina di piloti della categoria intermedia in pista.

Più corposa la truppa Moto3 in azione, per un totale di una ventina di ragazzi. Sarà della partita Aron Canet, unico pilota dell’esordiente Max Racing Team (in pista da oggi), ma non mancheranno anche gli italiani, ad esempio Tony Arbolino (Snipers Team), il rookie Riccardo Rossi (Kömmerling Gresini) e Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing). Questi ultimi due saranno accompagnati anche dai rispettivi compagni di squadra, Gabriel Rodrigo e Marcos Ramírez.

Non mancheranno gli esordienti Raúl Fernández (Angel Nieto Team), Sergio García (EG 0,0) e Filip Salač (PrüstelGP). Al completo anche SIC58 Squadra Corse, che sarà in pista sia con Niccolò Antonelli che con Tatsuki Suzuki. Come detto, i piloti saranno in azione per due giorni di test privati, i primi del 2019, alternandosi in pista dalle 10 del mattino alle cinque del pomeriggio.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP: Prove di ‘penalità’ in Qatar

MotoGP, Test Qatar: A metà giornata Alex Rins 1°

Test MotoGP, Paolo Ciabatti: “Ducati lavora su ciclistica e aerodinamica”