Valentino Rossi: “Ho distrutto la gomma anteriore, è un mistero”

Valentino Rossi solo 17esimo dopo le FP2 in Qatar. Tradito dalla gomma anteriore, calata dopo 5 giri, la Q2 è già a rischio.

8 marzo 2019 - 23:11

Valentino Rossi è fuori dalla top-10 al termine di venerdì di prove libere in Qatar. Il Dottore ha provato due diverse configurazioni aerodinamiche, facendogli perdere quasi metà del tempo a disposizione nella FP2 (qui tempi e classifica). Nel pomeriggio è riuscito ad accaparrarsi il miglior tempo, ma quando gli altri hanno iniziato a calare con i tempi non è riuscito a fare altrettanto. Colpa della gomma anteriore che è crollata senza un motivo apparente e lo ha sprofondato in 17esima posizione con un gap di 1’7″ dal crono di Marquez.

Sarà dura dare l’assalto alla Q2 nella FP3 di domani, bisognerà siglare un 1’54” con le alte temperature del giorno. E anche in termini di velocità massima la sua Yamaha M1 non sembra dare buone risposte: Marquez ha segnato 351,7 km/h, la sua moto è arrivata a 343 km/h, quella di Vinales è stata la più lenta sul rettilineo toccando i 337,1 km/h. “In mattinata ero forte nella FP1, ma nella seconda sessione di prove libere ho distrutto la gomma anteriore media sulla destra dopo cinque giri. Non abbiamo alcuna spiegazione, perché nella FP1 questo pneumatico è andato bene. È un mistero. A causa di questa carenza, sono caduto molto indietro in classifica, perché molti piloti sono diventati più veloci nella FP2. Dobbiamo migliorare il bilanciamento della moto e provare ad entrare nella top-10 durante la FP3“.

La vittoria in Qatar sembra già un sogno lontano e, su un tracciato tradizionalmente favorevole alla casa di Iwata, la strada appare già in salita. Vinales e Morbidelli hanno siglato dei buoni tempi sul giro, può essere un buon segno per il box Yamaha. I candidati al podio sono altri… “Marquez ha fatto un gran giro, è stato bravissimo. Ma anche Maverick e le Ducati sono andati molto bene a livello di passo – ha precisato Valentino Rossi -. Al momento direi che sono loro quelli che possono lottare per la vittoria“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP: Viñales sanzionato, perde tre posizioni in griglia

Valentino Rossi: “Marquez intelligente, sa chi seguire”

Marc Márquez 2° a muso duro: “Lorenzo meritava la penalità”