Primo ricevimento MotoGP in Indonesia

La MotoGP in Indonesia è una realtà sempre più vicina. La conferma è un ricevimento per parlare del progetto. Presente anche il pilota di casa Dimas Ekky Pratama.

12 marzo 2019 - 12:19

Recentemente è stata annunciata l’intenzione di costruire un tracciato per ospitare un Gran Premio in Indonesia. In seguito al GP in Qatar si è svolto un ricevimento nella capitale Jakarta per esaminare in maniera più approfondita il progetto. Il CEO Carmelo Ezpeleta ha avuto l’occasione di incontrare il Presidente Joko Widodo ed il Responsabile per lo sviluppo del turismo, Abdulbar M Mansoer. Non è mancato anche il pilota Moto2 Dimas Ekky Pratama, elettrizzato all’idea di avere presto un Gran Premio di casa. Il progetto è ancora in divenire, ma questo evento serve per consolidare i rapporti tra Dorna ed il paese.

“Ringrazio sentitamente il signor Carmelo Ezpeleta per l’incontro con il presidente” ha dichiarato Abdulbar M Mansoer. “Siamo lieti anche di sapere che avremo la MotoGP nel 2021. In cambio, il nostro presidente ha assicurato che sarà il tracciato di Mandalika a ospitare il Motomondiale. In più, la conferma che il paese sosterrà tutte le spese necessarie per le infrastrutture. Attorno al circuito ci saranno supporti per ogni mezzo di trasporto che permetta alle persone di raggiungere Lombok da Bali, la nostra città più visitata. La MotoGP sarà un beneficio per noi. Non ci aspettavamo poi così tanti commenti positivi, in particolare dalla nostra popolazione giovanile. Si tratta dello sport più famoso nel nostro paese.”

“Abbiamo raggiunto un accordo per un Gran Premio d’Indonesia a Lombok, Mandalika, nel 2021” ha dichiarato Carmelo Ezpeleta. “Per noi era importante recarci dal Presidente e dal Ministro dello Sport per l’ufficialità. Nel corso del meeting abbiamo parlato del progetto, che loro vogliono sviluppare al meglio. Per noi è importante che la MotoGP vada in Indonesia, dopo il successo di Malesia e Thailandia. Ci sarà un forte impatto sul lato economico e turistico, ma costruiremo anche un circuito sicuro e permanente.”

Chiaramente lieto per questa notizia Dimas Ekky Pratama, alla prima stagione completa nel Campionato del Mondo. “Una grande notizia sia per me che per i fan indonesiani” ha dichiarato. “Nel mio paese tantissime persone seguono la MotoGP e Lombok è la mia isola natale, sarebbe davvero bello correrci. Tanti tifosi indonesiani verrebbero a vedermi, avrei un supporto pazzesco. Non vedo l’ora. Già quando ho corso a Sepang tanti appassionati indonesiani sono venuti a vedere le gare. Quando correremo a Lombok la mia famiglia, i miei amici ed i fan verranno subito, correrei davvero in casa.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Argentina: Michelin punta su gomme simmetriche

MotoGP, Fabio Quartararo: “Guardo i dati di Vinales, ma Rossi…”

MotoGP, Leitner: “Dall’Igna si crede più intelligente degli altri”