MotoGP: Ufficializzata la ‘Long Lap Penalty’

La Grand Prix Commission ufficializza la 'Long Lap Penalty', una nuova sanzione in caso di infrazioni in gara. Verrà introdotta con effetto immediato, ecco di cosa si tratta.

1 marzo 2019 - 12:36

La Grand Prix Commission ha ufficializzato nella giornata odierna l’introduzione di un nuovo tipo di sanzione. Si chiama ‘Long Lap Penalty’: si tratta di un’area in più da percorrere, una penalità comminata in caso di infrazioni in gara. Per il momento verrà imposta solo in caso di multipli ‘tagli di pista’.

Nel corso degli ultimi test in Qatar i piloti MotoGP avevano provato questo tipo di sanzione (ne abbiamo parlato qui). Alla fine i pareri dei piloti ed il consulto con la Commissione di Sicurezza hanno portato all’introduzione di questa nuova sanzione con effetto immediato. La perdita di una posizione, precedentemente utilizzata, rimane comunque nella lista delle possibili sanzioni.

In ogni circuito verrà segnato un punto ‘sicuro’ (di solito appena fuori da una curva), da percorrere più lentamente rispetto a quando si è in pista. La ‘Long Lap Penalty’ dovrà essere scontata entro tre giri dalla notifica, o verranno aggiunti secondi al tempo finale. L’aggiunta di tempo ci sarà anche se il pilota penalizzato non avesse la possibilità di scontare la sanzione (esempio, la bandiera rossa).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tre jolly per Marc Marquez: telaio, motore e aerodinamica

Completata una giornata di test per Moto2 e Moto3 al Montmeló

MotoE, Test Valencia: Bradley Smith al top nel Giorno 2