MotoGP, Test Qatar: Joan Mir in testa, 3 ore alla fine

Doppietta Suzuki a metà dell'ultima giornata in Qatar. Joan Mir provvisoriamente al comando davanti ad Alex Rins, terza piazza per Marc Marquez.

25 febbraio 2019 - 17:06

Ultimo giorno di test in Qatar ed in generale per la categoria regina. Un lunedì quindi impegnativo, ma in cui a metà giornata si mette in mostra la Suzuki. Joan Mir infatti ha stampato il miglior crono provvisorio in 1:55.321, precedendo di appena 71 millesimi il compagno di squadra Alex Rins (che detiene ancora il miglior tempo assoluto). Terza piazza provvisoria per Marc Marquez, seguito da Maverick Viñales e da Andrea Dovizioso. Bandiera a scacchi alle 20.00 ora italiana.

Giornata che inizia come sempre lentamente per via delle condizioni della pista, per poi continuare normalmente. Tanto vento nel corso di quest’ultima sessione di prove, ma ciò non sembra frenare tutti i piloti della categoria. Oltre ai profili aerodinamici visti, un’altra novità è rappresentata dalla sella sulla KTM di Pol Espargaró, una variante che il pilota spagnolo sta provando in giornata.

Interessante notare come i rookie si stiano mettendo particolarmente in evidenza in queste prime tre ore: oltre a Joan Mir primo, abbiamo Fabio Quartararo 6° (in foto con le sue M1) e Francesco Bagnaia 7°. In questa giornata si concentreranno le ultime prove prima del via della stagione. In tutte le squadre si cercano conferme in vista del primo GP del 2019 e non mancheranno infatti ogni tipo di prove, comprese alcune simulazioni di gara.

La classifica a metà giornata

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Moto3: Albert Arenas tornerà in azione a Jerez

La sfida di NTS, il piccolo costruttore giapponese in Moto2

MotoGP, Dovizioso: “Non seguirò le orme di Valentino Rossi”