MotoGP, Maverick Vinales: “Con Forcada abbia trascurato dettagli… da ridere”

Maverick Vinales ritorna sulla separazione da Ramon Forcada che, a suo dire, non sarebbe stata gestita al meglio dal team Yamaha.

5 gennaio 2019 - 20:48

Il divorzio tra Maverick Vinlaes e Ramon Forcada era subito apparso come un sintomo di malumore all’interno del box Yamaha. Al Sachenring il pilota spagnolo aveva confermato le voci che si rincorrevano da tempo, a Brno è dovuto intervenire Lin Jarvis per chiudere la questione e chiedere a Mack di non rilasciare dichiarazioni in merito.

Da quest’anno il tecnico catalano sarà al fianco di Franco Morbidelli, mentre il nuovo capotecnico di Vinales sarà Esteban Garcia, un volto già noto all’alfiere #25, con cui hanno condiviso la vittoria del titolo Moto3 nel 2013. Ma a distanza di mesi dal divorzio emergono altri retroscena del burrascoso rapporto durato due anni e che ha portato alla vittoria di tre GP nel 2017 e uno nel 2018. La decisione di spostare Forcada è stata condivisa anche dalla Yamaha, ma da parte di quest’ultima non ci sarebbe stata una gestione sapiente della faccenda. “Era scontato che la decisione di fare a meno di lui fosse mia, ma non posso decidere da solo – ha spiegato Maverick a Motorsport.com -. È stata una decisione presa in collaborazione con Yamaha. La tensione vissuta con Forcada non era necessaria“.

Impossibile negare la professionalità dell’ingegnere catalano che ha traghettato Jorge Lorenzo alla conquista di tre titoli mondiali.  Ma con il talento di Figueres è mancata innanzitutto la comprensione reciproca: “Abbiamo trascurato molto i piccoli dettagli che non rivelerò perché possono far ridere… Esteban porterà l’ordine, che è molto importante… mi ha mostrato di essere una persona che vuole migliorare in un solo giorno. A parte questo – ha concluso Maverick Vinales – penso che porterà molta pace alla squadra e un piano“.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marc Márquez: “Rivali o Lorenzo? Mi motiva solo il titolo”

8h Suzuka: tutti i team supportati Suzuki al via

Danny Buchan convocato da Kawasaki per la 8 ore di Suzuka