MotoGP, Marc Marquez risponde ai fischi con un brutto gesto

Marc Marquez ha risposto ai fischi dei tifosi in Argentina con un brutto gesto. Il video è stato postato sui social da un tifoso di Valentino Rossi.

3 aprile 2019 - 17:34

Marc Marquez, il vincitore, fischiato ancora una volta al momento della premiazione sul podio in Argentina. Dopo i fatti di Sepang 2015 sta diventando un fenomeno tristemente comune per il Cabroncito, soprattutto su alcuni tracciati dove i fan di Valentino Rossi sono più numerosi e intransigenti. Avevamo lasciato la tappa di Rio Hondo con una storica stretta di mano tra i due campioni, ma adesso sul web circola un nuovo video amatoriale.

Rossi e Marquez si sono scambiati un “inatteso” saluto prima di salire sul podio. L’adrenalina del trionfo schiacciante, contrapposto agli immeritati fischi, hanno però giocato un tiro mancino al campione di Cervera. Dopo il tradizionale bagno di prosecco, lontano dalle telecamere Dorna, Marc Marquez fa un brutto gesto che non si addice al suo status di sette volte iridato. Rispondere alla provocazione di alcuni fan argentini non è il miglior modo per mettere a tacere alcuni pseudo-tifosi. A postare il video un fan di Valentino Rossi sul suo profilo Twitter. “Il video che non verrà rilasciato da nessun media spagnolo.
Chiediamo che il fuoco non sia alimentato, invece Marc si impegna a dividere ancora di più i tifosi! Imbarazzante l’atteggiamento del pilota spagnolo”.

 

3 commenti

Rovigno
9:39, 4 aprile 2019

Mi aspettavo chissà che cosa…

moira.turin_14244000
23:51, 3 aprile 2019

Ci sta, hanno rotto le scatole con i fischi, quando lo capiranno? Persino Valentino gli ha stretto la mano in segno di stima sportiva, dovrebbero prendere esempio dal loro idolo anziché farsi salire l’ignoranza…

gbr6_12019434
19:39, 3 aprile 2019

Quando si deve rispondere ad un imbecille, per farsi capire bisogna comportarti come lui.

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’

Valentino Rossi e il segreto del ‘Risorgimento Yamaha’

MotoGP, Fabio Quartararo festeggia 20 anni come miglior rookie