MotoGP: Lorenzo “Non è stata la miglior qualifica dell’anno”

Il pilota ufficiale Yamaha resta positivo per la gara di domani

14 agosto 2010 - 13:42

Non è stata la miglior sessione di qualifica dell’anno per Jorge Lorenzo, incappato in una scivolata all’ultimo giro lanciato disponibile mentre tentava la conquista della pole position. Per fortuna la caduta non ha portato a nessuna conseguenza a livello fisico, ed ora c’è da analizzare la situazione della sua YZR-M1, per vedere se è utilizzabile in gara domani o se sarà necessario far ricorso alla seconda moto.

“Porfuera” ci scherza su, e dichiara che non si può essere sempre al vertice: una posizione molto familiare al pilota Fiat Yamaha, di questi tempi. In ogni caso, il #99 partirà domani dalla prima fila dietro al connazionale Dani Pedrosa (autore della pole position) e a quello che sarà, quasi certamente, il suo compagno di squadra a partire dalla prossima stagione, ovvero l’americano Ben Spies.

“Questa non è stata la migliore sessione dell’anno per noi”, ammette Jorge Lorenzo. “Abbiamo fatto qualche modifica che non ha funzionato, ed è stato principalmente un problema all’anteriore, che chiudeva molto. Non sono stato veloce e ho dovuto prendere molti rischi. Poi ho fatto un errore e la moto ha preso il volo!

Spero che il motore sia a posto per domani, fortunatamente non mi sono fatto male e sono riuscito a rialzarmi sin da subito. Siamo comunque nella prima fila, non possiamo sempre essere al top! Penso che domani sarà una corsa dura ma vedremo di riuscire a migliorare il setting e vedremo cosa succede.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Misano: Lorenzo Zanetti sulla Ducati Go Eleven

MotoGP, Johann Zarco con un nuovo telaio. KTM ancora in pista

8h Oschersleben del FIM EWC questa sera su Sky Sport MotoGP