MotoGP Le Mans: Dani Pedrosa “Tracciato che mi piace”

Arriverà determinato e ambizioso il pilota catalano

11 maggio 2009 - 16:10

Terza posizione di campionato agganciata a Jerez, e per Dani Pedrosa l’obiettivo adesso è di guadagnare ulteriore terreno in classifica generale. Questa rincorsa proseguirà a Le Mans, tracciato a lui particolarmente gradito dove, nel recente passato, ha vinto tra 125 e 250.

Dopo Jerez sono felice di correre a Le Mans“, afferma Dani Pedrosa, “perchè per me è un altro circuito che mi piace e dove mi auguro posso andar bene anche in questo caso“.

Pedrosa, che chiuse terzo nel 2006 nonostante un calo drastico di rendimento dei pneumatici della propria RC211V, è contento che le prove siamo tornate alla durata di un’ora. “E’ stata una decisione saggia, abbiamo adesso 15 minuti di prove in più per sessione e questo ci aiuterà nel mettere a punto la moto, specie in condizioni climatiche complicate“.

Il portacolori Repsol Honda pensa agli obiettivi da inseguire a Le Mans, anche se ci sono dei concorrenti (vedi Yamaha) che sul tracciato transalpino sono sempre andati molto forte.

Alcuni nostri concorrenti hanno delle moto che sono storicamente andate molto bene a Le Mans, ma noi dobbiamo guardare all’interno del nostro box per cercare di settare al meglio la nostra moto. Qui ho ottenuto dei buoni risultati, ho vinto in 125 e 250, ho un bel feeling a Le Mans e mi auguro che questo possa bastare per trasformare le sensazioni in un buon risultato“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP 2022-2026: i 4 punti Dorna per il futuro

BSB Donington Prove 2: Keith Farmer (BMW) davanti alle Ducati

Moto2: Somkiat Chantra operato, al Mugello c’è Teppei Nagoe