MotoGP Le Mans: circuito “speciale” per Chris Vermeulen

L'australiano vinse nel 2007 la sua prima ed unica gara in GP

11 maggio 2009 - 14:55

Era e resterà sempre per Chris Vermeulen un circuito speciale quello di Le Mans, dove vinse nel 2007 sempre con la Suzuki la sua prima e finora unica gara in MotoGP. Il pilota di Brisbane ha sempre ottenuto performance di rilievo sul tracciato della Sarthè fatta eccezione per lo scorso anno, ed è per questo che arriverà in Francia con molte aspettative.

Sono davvero impaziente di tornare a Le Mans“, afferma Chris Vermeulen. “E’ un tracciato dove ho dei bellissimi ricordi e ha sempre un posto speciale nel mio cuore“.

Il pilota della Rizla Suzuki non ha, tuttavia, rispettato le attese in questo inizio di stagione, dove è sempre stato preceduto dal proprio compagno di squadra Loris Capirossi.

Abbiamo avuto un inizio di stagione difficile ed i risultati non sono propriamente quelli che ci aspettavamo, ma per un motivo o per l’altro non siamo riusciti a rispettare le attese“.

L’australiano ex-iridato della Supersport confida a Le Mans di dare un senso diverso a questa stagione. “Credo che Le Mans sia il posto giusto per cambiare: abbiamo imparato dai nostri errori e sin dal primo turno di prove cercheremo di impostare il weekend in un modo differente“. Anche con qualche minuto in più, grazie al ritorno ad un’ora della durata delle prove.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoE: Ecco presentato il team Octo Pramac

Ken Roczen: “Una vittoria importante per me e per la squadra”

Max Biaggi assolto dall’accusa di evasione fiscale