MotoGP Le Mans: buoni ricordi per Yuki Takahashi

Il giapponese vinse nel 2006 beffando Dovizioso all'ultima curva

12 maggio 2009 - 10:08

Dopo la delusione di Motegi, Yuki Takahashi ha saputo ben figurare a Jerez, dimostrando di non essere un “fantasma” della MotoGP. Il pilota giapponese è entrato in zona punti, e si appresta adesso a correre a Le Mans, tracciato che nel 2006 lo aiutò a conquistare la prima vittoria nel Motomondiale beffando all’ultima curva Andrea Dovizioso in 250cc.

Le Mans è un circuito che adoro, non a caso ci ho vinto la prima volta“, afferma Yuki Takahashi. “Nel passaggio dalla 250 alla MotoGP è successa una cosa curiosa: con la quarto di litro, le curve strette, ed anche i tornanti, eran uno dei miei punti di forza. In MotoGP, rappresentano invece uno degli elementi su cui ho bisogno di lavorare di più. E lo stiamo facendo“.

Un problema che si presenterà a Le Mans, tracciato dove ci sono una serie di curve strette e tornanti, ma i progressi di Jerez possono aiutare il pilota giapponese per risalire la classifica.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Eugene Laverty: “Bitubo è il nostro asso nella manica”

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’

BSB Silverstone, gara 2: Tarran Mackenzie, la rivincita