MotoGP, Ezpeleta ascolta Lorenzo: in Qatar si inizia un’ora prima?

Carmelo Ezpeleta accoglie la richiesta di Jorge Lorenzo di anticipare la partenza del GP del Qatar. La decisione sarà discussa con team e piloti.

27 febbraio 2019 - 13:10

Il boss della Dorna Carmelo Ezpeleta apre alla proposta di Jorge Lorenzo di anticipare l’orario della gara in Qatar. Il Gran Premio di Losail del 10 marzo potrebbe scattare con un’ora di anticipo. Non alle 20:00 ma alle 19:00 (ora locale), dalle 18:00 alle 17:00 in Italia. La proposta arriva all’indomani dei tre giorni di test, dopo che lunedì molti piloti hanno riportato una caduta nella seconda parte della sessione, a causa delle temperature basse, dell’umidità e della sabbia in pista.

Jorge Lorenzo portavoce della richiesta

A farsi portavoce della proposta è stato Jorge Lorenzo, uno dei piloti che lunedì ha riportato una brutta caduta, fortunatamente senza conseguenze per il polso recentemente operato. D’altronde in caso di pista umida guidare con le slick sarà problematico. “Ecco perché voglio parlare con Ezpeleta e chi è responsabile del calendario, chiedere se possiamo guidare prima. Sarebbe meglio per la sicurezza dei piloti“, aveva detto il maiorchino della Honda. Detto, fatto. Stamane durante una colazione stampa dell’agenzia Europa Press svoltasi a Madrid, erano presenti Ezpeleta e Lorenzo. Il boss della Dorna ha confermato: “Ho parlato con Jorge e altri piloti ieri. Dobbiamo valutare la situazione“. Se si deciderà di anticipare l’inizio della MotoGP, ci sarà un effetto domino anche sugli orari di Moto3 e Moto2. Anche il programma per le prove libere di venerdì e le qualifiche del sabato potrebbe essere modificato. “Ma nulla è stato ancora deciso“, ha sottolineato Carmelo Ezpeleta. “Ma se possiamo migliorare la sicurezza, lo faremo. Se la situazione è troppo pericolosa, ovviamente apporteremo dei cambiamenti“.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Moto3: Albert Arenas tornerà in azione a Jerez

La sfida di NTS, il piccolo costruttore giapponese in Moto2

MotoGP, Dovizioso: “Non seguirò le orme di Valentino Rossi”