MotoGP: Bradley Smith correrà al GP di Barcellona

In cura a San Marino per l'infortunio alla mano sinistra

4 giugno 2013 - 13:34

A seguito dell’infortunio alla mano sinistra rimediato venerdì scorso nella seconda sessione di prove libere all’Autodromo Internazionale del Mugello, nella giornata odierna Bradley Smith si è recato all’Ospedale di San Marino per iniziare la terapia riabilitativa da questo infortunio. Sotto la supervisione del Dottor Oliviero Soragni e del Dottor Claudio Costa, il portacolori del team Yamaha Tech 3 si è sottoposto ad una breve procedura di 30 minuti al mignolo sinistro dove è stata riscontrata la lesione al tendine estensore.

Escluso invece l’intervento chirurgico allo scafoide sinistro fratturato nella medesima caduta di venerdì scorso. Nei prossimi giorni l’ex vice-Campione del Mondo 125 GP resterà a San Marino per proseguire il programma di recupero tra fisioterapia e trattamenti, al fine di presentarsi in pista tra poco meno di 2 settimane al Circuit de Catalunya di Montmelò alle porte di Barcellona.

Inizialmente era previsto un trapianto di pelle al mignolo infortunato, ma la scelta più giusta è stata quella di sostituire il tendine estensore con un filo“, spiega Bradley Smith. “Questo mi dovrebbe consentire di tenere il dito nella posizione corretta, non incontrare particolari problemi e proseguire la guarigione secondo prassi in questi casi. Ora non mi resta che aspettare e vedere se la pelle può guarire naturalmente o meno, ma nel frattempo avrò la possibilità di correre a Barcellona“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’

BSB Silverstone, gara 2: Tarran Mackenzie, la rivincita

British Talent Cup: Cameron Horsman vince Gara 2