MotoGP: blackout elettrico a Jerez, posticipate le seconde libere

Si riprenderà alle 14:12 con le seconde libere

3 maggio 2013 - 10:09

Come già accaduto al MotorLand Aragon di Alcaniz nel 2011, un blackout elettrico sta comportando una serie di problematiche tuttora irrisolte a Jerez de la Frontera per l’edizione 2013 del Gran Premio di Spagna del Motomondiale.

Comparso a pochi minuti dal termine della prima sessione di prove libere della mattinata riservata alla classe Moto2, questo “guasto” ad una cabina elettrica nei pressi del circuito andaluso ha suggerito la direzione gara a posticipare l’inizio delle seconde libere della MotoGP di 7 minuti, alle 14:12 rispetto alle 14:05.

Questo “blackout” che sta “oscurando” box, sala stampa e paddock ha già obbligato in precedenza la MotoGP Race Direction ad annullare il turno unico di prove libere della Red Bull Rookies Cup originariamente in programma dalle 11:55 alle 12:20.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Suzuki-Rins: il successo nasce dalla crisi del 2017

Ecco la Honda CBR 1000RRW HRC per la 8 ore di Suzuka 2019

Michael van der Mark operato a Rimini, ancora incerto il recupero