MotoGP: Ben Spies “La mia stagione inizia a Le Mans”

In cerca del riscatto dopo le prime tre gare

10 maggio 2011 - 3:31

Si aspettava decisamente qualcosa di più Ben Spies da questo inizio di stagione. Passato al team ufficiale Yamaha, l’ex iridato Superbike ha raccolto soltanto un sesto posto a Losail, ritrovandosi fuori gioco tanto a Jerez (caduta quando era in seconda posizione a poche tornate dalla bandiera a scacchi) quanto a Estoril (fuori gioco per una scivolata a seguito di un problema “tecnico”).

Non il massimo come primo scorcio della stagione 2011, con la speranza per Spies di rifarsi questo fine settimana a Le Mans, tracciato dove lo scorso anno uscì di scena al settimo giro: non il massimo come precedente, anche se questa volta ha tutto per ambire ad un buon risultato.

Dopo Estoril sono tornato a Como e mi sono rilassato e allenato“, spiega Ben Spies. “Per me è l’ideale per lasciarmi alle spalle la delusione del GP di Portogallo, dove ero convinto di poter centrare un buon risultato. Siamo determinati a rifarci questo fine settimana a Le Mans, penso che qui inizierà per davvero la mia stagione“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP Francia, gara 1: Tim Gajser fa sul serio, Tony Cairoli 2°

Motocross: incidente a Cavallara, Raffaele Mazzola non ce l’ha fatta

Superbike: Due giorni di test del Mondiale a Misano, ingresso a 5€