MotoGP: Più aerodinamica per Rossi nel 2019

Nel corso del GP del Qatar Valentino Rossi ha provato due diverse soluzioni aerodinamiche, a differenza di Viñales. Vediamole nel dettaglio.

19 marzo 2019 - 19:19

Quest’anno ogni pilota (parliamo di loro più che di costruttori) ha il diritto di omologare 2 soluzioni aerodinamiche. Nello specifico citiamo quanto provato da Valentino Rossi e Maverick Viñales nel corso dei test e durante il primo appuntamento stagionale, disputato in Qatar.

La novità 2019 sta nel fatto che non si devono più includere elementi rimovibili, contrariamente a quanto è stato accettato nel 2018. Ciò che è approvato (non più tardi del giovedì del primo Grand Prix per la prima versione) deve essere usato così com’è.

Alla fine dei test invernali, Maverick Viñales si è presentato al Qatar Grand Prix con le nuove pinne Yamaha. Vale a dire, per cercare di descriverle, 2 pinne una dietro l’altra, su ciascun lato della sua YZR-M1.

Valentino Rossi, poco convinto del beneficio fornito da questo sviluppo aerodinamico, ha partecipato alla prove libere del Gran Premio del Qatar con la soluzione aerodinamica 2018. Vale a dire in pratica le stesse pinne utilizzate da Franco Morbidelli e Fabio Quartararo.

Ma, a sorpresa, il Dottore durante le qualifiche ha provato brevemente le nuove pinne. Si tratta quindi una seconda soluzione aerodinamica approvata.

Di conseguenza non sarà più possibile portare una possibile novità aerodinamica presentata da Yamaha, a differenza di Maverick Viñales … Purché lui non ritorni alla vecchia versione!

Valentino Rossi ha spiegato così questo fatto: “Avevamo programmato di provare entrambe le versioni. A Maverick piacciono molto le nuove pinne, ma Quartararo e Franco hanno la versione precedente. La differenza non è significativa. Ad essere onesti ho detto che era meglio rimanere con le vecchie pinne, ma poiché Yamaha ha annunciato che forse non avevano aggiornamenti in programma, ho provato entrambe le versioni. Ma mi trovo bene anche con le vecchie pinne.”

L’articolo originale su paddock-gp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Moto3: Stefano Nepa con Reale Avintia a partire da Assen

Crutchlow concorda con Lorenzo: “Honda adatta solo a Marquez”

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Possiamo essere competitivi come a Barcellona”