Marquez: “Meglio del previsto, per la gara sono tranquillo…”

Chiude quinto a pochi decimi dalla vetta a Jerez

3 maggio 2013 - 13:36

Presentatosi a Jerez, tracciato dove nel 2007 conquistò la sua prima vittoria nel CEV 125, da recente vincitore ad Austin ed in qualità di capoclassifica di campionato (seppur ad ex-aequo con Jorge Lorenzo), Marc Marquez è stato chiaro sin dal principio: rispetto al Texas qui sarebbe stato più difficile ritrovarsi nelle posizioni di vertice. Nonostante questa premessa, il Campione del Mondo Moto2 in carica ha ben figurato nel venerdì di prove in Andalusia staccando la quinta prestazione di giornata soltanto ad una manciata di decimi dal leader Lorenzo.

Penso che come prima giornata di prove sia andata abbastanza bene“, afferma Marc Marquez. “Ieri nel corso della conferenza stampa avevo detto che mi aspettavo qualche difficoltà in più su questo tracciato rispetto ad Austin e così è stato, anche se a dir la verità è andata meglio rispetto a quanto mi aspettassi alla vigilia.

Giro dopo giro ho migliorato i miei tempi sul giro, credo che per andar bene questo weekend devo restare calmo e concentrato. Questa mattina, a dir la verità, non è stato facile tenere i nervi saldi, ma mi sono “calmato” subito e tutto è andato per il meglio rispettando il programma di lavoro definito con la squadra.

Per questo sono tranquillo pensando al prosieguo del weekend, con la squara domani cercheremo di migliorarci ulteriormente e dare il massimo nelle qualifiche ufficiali“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tre jolly per Marc Marquez: telaio, motore e aerodinamica

Superbike Misano: Toprak, non c’è due senza tre?

Completata una giornata di test per Moto2 e Moto3 al Montmeló