Jorge Lorenzo: “Il titolo? Tutto può ancora succedere”

Vince a Phillip Island, la 50esima vittoria in carrier

20 ottobre 2013 - 9:17

La 50esima vittoria in carriera nel Motomondiale, tra le più importanti. Al Phillip Island Grand Prix Circuit Jorge Lorenzo, al termine di una rocambolesca gara della MotoGP, sale sul gradino più alto del podio e, sfruttando la squalifica di Marc Marquez, riapre il mondiale ritrovandosi a soli 18 punti dalla vetta con ancora due gare da disputare.

Sono davvero molto contento di questa vittoria“, afferma Jorge Lorenzo. “Arrivare già a 50 vittorie nel Motomondiale a soli 26 anni mi riempie d’orgoglio. Sembra ieri quando ho vinto la mia prima gara in Brasile nel 2003: sono passati 10 anni, ricchi di successi, spero di poter vincere ancora di più in futuro.

Quanto a oggi siamo stati un pò fortunati per l’errore di Marc (Marquez). Senza questo suo inconveniente sarebbe stato più difficile conquistare la vittoria, ma diciamo che con questo si sono riequilibrate le situazioni dopo che ho rimediato due zero quest’estate. Il contatto con Marc? Credo sia impossibile ad evitare: per una serie di coincidenze ci siamo ritrovati nello stesso punto, nell medesima traiettoria proprio nello stesso istante. Per fortuna non ci sono state conseguenze per entrambi…

Pensando al mondiale adesso abbiamo qualche possibilità in più: mancano due gare, tutto può ancora succedere anche se sarà difficile recuperare 18 punti…”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ecco la Honda CBR 1000RRW HRC per la 8 ore di Suzuka 2019

MotoGP, Assen: La programmazione TV, diretta Sky Sport e TV8

Trofei Wheelup Motoestate: tutti i vincitori di Cervesina