Caso Ducati: Il verdetto atteso per la prossima settimana

Nessuna decisione dalla Corte d'Appello sul caso Ducati. Il verdetto dovrebbe arrivare la settimana prossima, forse lunedì o martedì.

22 marzo 2019 - 19:01

Non sono arrivate conclusioni per quanto riguarda il cosiddetto ‘caso Ducati’, che sta tenendo col fiato sospeso la categoria regina del Motomondiale. Dopo ben sei ore e mezza di riunione, la Corte d’Appello ha deciso di prendersi più tempo per esaminare tutti i dati raccolti. La decisione definitiva dovrebbe arrivare lunedì o martedì, all’inizio della settimana del Gran Premio d’Argentina.

La Corte d’Appello, composta da Anand Sashidaran, Lars Nilsson e Sakari Vuorensola, si è riunita questa mattina alle 11.00 per esaminare i fatti. Presenti i “rappresentanti dell’accusa” Massimo Rivola (Aprilia), Alberto Puig (Honda), Mike Leitner (KTM) e Davide Brivio (Suzuki), assieme alla “difesa” di Ducati, rappresentata da Gigi Dall’Igna e da Fabiano Sterlacchini.

Chiaramente il materiale era corposo ed è servito molto tempo per visionarlo, oltre che per sentire le parole delle parti interessate. La seduta si è conclusa alle 17.30, ma nulla è trapelato finora. La Corte d’Appello vuole prendersi il giusto tempo per prendere una decisione in merito all’appendice presente sulle Ducati Desmosedici di Dovizioso, Petrucci e Miller.

Una decisione difficile da prendere, e per questo i membri della Corte hanno deciso di posticipare un eventuale annuncio. Come anticipato, il verdetto dovrebbe arrivare lunedì o martedì, prima quindi del prossimo appuntamento mondiale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’

Valentino Rossi e il segreto del ‘Risorgimento Yamaha’

MotoGP, Fabio Quartararo festeggia 20 anni come miglior rookie