Aggiornamento sulle condizioni di Doriano Romboni

Respira autonomamente, resta in prognosi riservata

30 novembre 2013 - 13:37

Doriano Romboni, grande protagonista del Motomondiale (classi 125 e 250) negli anni ’90 ed attuale Tecnico FMI per il Settore Velocità, si trova attualmente all’Ospedale Santa Maria Goretti di Latina a seguito del drammatico incidente nel corso delle prove del “Sic Supermoto Day” al Circuito “Il Sagittario”. Romboni è intubato e resta in prognosi riservata. Di seguito la comunicazione ufficiale della Federazione Motociclistica Italiana.

Durante la prima giornata del Sic Supermoto Day, l’evento benefico in ricordo di Marco Simoncelli, prevista per oggi sabato 30 novembre sul circuito Il Sagittario di Latina, l’ex pilota e attuale Tecnico FMI Doriano Romboni è stato vittima di un grave incidente.

Nel corso della seconda sessione di prove libere Romboni ha perso il controllo della propria moto, ed è stato investito da un altro pilota mentre era ancora attaccato alla moto. Romboni è stato poi immediatamente soccorso dai medici del circuito e trasportato in elicottero all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Tutte le attività in pista sono state sospese.

Gli ultimi aggiornamenti ci dicono come l’attuale Tecnico FMI è intubato e resta in prognosi riservata. Informazioni più dettagliate saranno comunicate in seguito.

Doriano, classe ’68, è stato uno dei piloti italiani più veloci degli anni 90, correndo nel mondiale classe 125 e 250. Dal 1999 al 2004 ha gareggiato nel mondiale Superbike e dal 2012 ricopre l’incarico di Tecnico FMI per la velocità“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, sindrome compartimentale: Dovizioso e Rossi destini diversi

Marco Melandri, adesso hanno paura di lui?

Chaz Davies, crisi infinita: “Così è frustrante”