MotoGP, Valentino Rossi: “Galbusera resta. Pedrosa occasione persa”

Valentino Rossi, nel corso della conferenza stampa del Sachsenring, conferma Silvano Galbusera come capotecnico fino al 2020. E su Pedrosa: "Poteva essere importante per Yamaha".

12 luglio 2018 - 20:55

Il Gran Premio del Sachsenring per Yamaha si apre con lo smacco ufficiale di aver perso un ottimo pilota collaudatore come Dani Pedrosa che, nel giovedì di conferenza stampa, ha annunciato l’addio alla MotoGP. Sarà una gara tutta in salita per Valentino Rossi che veste i panni dell’inseguitore di Marc Marquez, sebbene il gap in classifica sia quasi abissale (41 punti). Il Dottore ha il dovere di provarci, consapevole che i pronostici sono tutti a favore del leader.

1

Commenti

Dì la tua!

La maggioranza di curve a sinistra e le similitudini con i circuiti di dirt track sono un punto a favore del campione in carica. “Marc è molto forte ovunque. La prima parte della pista è molto stretta. Dopo ciò diventa più veloce. Non so se perdiamo in una sola area o un po’ in tutto. Abbiamo sofferto molto l’anno scorso perché la moto del 2017 era molto difficile da guidare. Su una pista stretta come questa abbiamo avuto grossi problemi. Con la moto di quest’anno spero in minori problemi”.

Il box Yamaha vede svanire la grande possibilità di poter contare su Dani Pedrosa nella prossima stagione. Il suo passaggio al team satellite SIC Petronas sembrava cosa fatta, ma qualcosa è andato storto. “Secondo me avere Pedrosa in Yamaha sarebbe stato importante, perché va forte. Certo, ti può battere, ma dall’altra parte può dirti delle cose sulla moto. Per di più ha guidato sempre Honda, quindi avrebbe potuto analizzare bene dove andava meglio la sua moto e meglio la nostra”. Riguardo alla possibilità di ingaggiare Dani come futuro istruttore per la sua Academy, Valentino Rossi ha risposto con un sorriso: “Sarebbe un grande insegnante, ma non so se gli piacerebbe venire a Tavullia a lavorare con noi”.

Sul futuro c’è però un punto fermo su cui fa chiarezza, allontanando le nuvole minacciose che sorvolavano da giorni: sarà Silvano Galbusera a coordinare lo staff tecnico fino alla fine del 2020. “Non so da dove possa essere uscita la voce riguardo Forcada perché io mi trovo benissimo con la mia squadra, con Silvano. Lui mi ha aiutato a farmi tornare veloce, io l’ho aiutato a capire meglio la nostra moto, penso che rimarrò con lui fino a quando correrò”.

MXGP Videopass: prezzi e offerte disponibili

 

 

1 commento

bruno.c2_465
2:08, 1 agosto 2018

difendere la seconda posizione è l’obiettivo possibile per rossi.

POTRESTI ESSERTI PERSO

Moto3: Ecco il team BOÉ Skull Rider Mugen Race

CEV Moto2: Matteo Ferrari correrà con Team LaGlisse

MotoGP, Zarco-Espargarò affilano le armi: “Ci spingeremo a vicenda”