MotoGP Valencia Sanzione per Pol Espargaro, partirà dalla pit lane

Il pilota KTM ha usato il decimo motore stagionale, andando oltre il limite previsto dal regolamento. Domenica scatterà quindi dalla pit lane.

10 novembre 2017 - 16:52

A Gran Premio appena iniziato, arriva già la notifica di una sanzione per un pilota MotoGP: si tratta di Pol Espargaro, che nel corso della seconda sessione di prove libere ha montato sulla sua KTM un nuovo motore, infrangendo però il limite massimo previsto dal regolamento per una stagione.

Nel corso di un campionato le squadre possono montare sulle moto dei propri piloti un massimo di 7 motori. Nel caso di Red Bull KTM Factory Racing, una squadra con qualche concessione in più, il limite è stato esteso a 9. Dopo i dovuti controlli, sulla moto di Pol Espargaro è stato trovato un nuovo motore, il 10° in questa stagione: l’articolo 2.4.3.3.4 prevede che “un pilota, che per qualsiasi ragione debba usare un altro motore oltre il limite previsto, deve informare la Direzione Tecnica prima del suo utilizzo e la Direzione Gara applicherà le sanzioni previste.”

Per questo motivo quindi lo spagnolo non scatterà dalla griglia di partenza nella gara di domenica: dopo il giro di ricognizione svolto normalmente infatti Espargaro rientrerà in pit lane, prendendo il via cinque secondi dopo il semaforo verde.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP: Frattura del femore per Aleix Espargaró

Jorge Lorenzo e HRC: matrimonio d’interesse

Jonathan Rea avverte: “Anche Yamaha è diventata un problema”