MotoGP Sachsenring, Prove 1: Svetta Andrea Iannone, 2° Marquez

Il pilota di Vasto realizza il miglior crono del turno, davanti al campione del mondo, al duo Movistar Yamaha ed alle rosse di Dovizioso e Petrucci.

13 luglio 2018 - 8:51

La prima sessione di prove libere era iniziata nel segno di Marc Marquez, ma si chiude con Andrea Iannone al comando: il pilota Suzuki infatti realizza un 1:21.442, di circa 4 decimi migliore di quello del campione del mondo. Terza piazza per Valentino Rossi davanti a Maverick Viñales, seguono Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci. Alle 14.05 i piloti MotoGP saranno nuovamente impegnati in pista per le FP2.

Commenta

per primo!

Bastano pochi minuti al leader iridato per prendere la testa della classifica provvisoria in questa prima sessione di prove libere: sotto un cielo soleggiato Marc Marquez si porta davanti a tutti, mentre dietro di lui ci sono continui cambiamenti. A circa metà turno ecco tre cadute quasi in contemporanea: il primo è Rins, a terra alla curva 3, seguito da Bautista alla curva 5, per finire con Rabat alla Sachsenkurve: tutti i piloti però si rialzano incolumi e tornano ai box sulle proprie gambe. Da segnalare una wild card in pista, vale a dire Mika Kallio (Red Bull KTM Factory), oltre al ritorno in pista di Morbidelli, dichiarato idoneo, ma anche il nuovo nome della curva 11, la ‘Waterfall’, ora dedicata a Ralf Waldmann, scomparso a marzo.

Nella seconda parte del turno però ecco la zampata di Andrea Iannone, che con quasi quattro decimi di margine su Marc Marquez mantiene la prima piazza fino alla bandiera a scacchi. In terza posizione c’è Valentino Rossi, a precedere il compagno di squadra Maverick Viñales ed Andrea Dovizioso, mentre seguono Danilo Petrucci, Jack Miller e Jorge Lorenzo. Miglior pilota Aprilia della sessione è Scott Redding, nono davanti a Johann Zarco.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Suzuki come Honda: reparto corse più indipendente

CIV Moto3: Francesco Prioli con M&M Racing Team

FIM EWC: Cedric Tangre con No Limits Motor Team