MotoGP Poncharal: “Johann Zarco mi ha impressionato”

Hervé Poncharal, titolare del Team Yamaha Tech 3, impressionato dalla competitività di Johann Zarco espressa nei primi test 2017.

4 febbraio 2017 - 11:28

Mi ha già impressionato“. Sono queste le prime parole di Hervé Poncharal, boss di Monster Yamaha Tech 3, su uno dei suoi nuovi piloti, il bi-campione Moto2 Johann Zarco, all’esordio quest’anno nella categoria regina proprio con il team francese e che in questi primi test si è messo in luce avvicinandosi rapidamente ai tempi di testa.

Commenta

per primo!

Tante le aspettative riposte dalla squadra nel primo pilota a vincere due campionati Moto2 consecutivi, nonché uno degli esordienti che saranno sicuramente da tenere d’occhio. Il primo contatto con la M1 era avvenuto a Valencia, a stagione conclusa, chiaramente con un distacco importante dai primi ma concluso a ridosso della top ten. I successivi test privati avevano lasciato soddisfatto Poncharal, ma ancora di più i primi test ufficiali a Sepang: nel corso della prima giornata Zarco era quattordicesimo, con un secondo e mezzo di ritardo dalla vetta, distacco nettamente ridotto nei giorni successivi, tanto da chiudere l’ultimo giorno di test in decima posizione con un 1:59.772, a soli quattro decimi dal capoclassifica Vinales e non lontano dal miglior giro sul tracciato malese, 1:59.053 stampato da Pedrosa nel 2015.

Diranno che esagero, ma sono davvero stupito dai risultati dei miei piloti e soprattutto da quelli di Johann“, ha dichiarato Hervé Poncharal a L’Equipe. “Ha lavorato sodo per tre giorni senza preoccuparsi del cronometro, concentrandosi sulla competitività in condizioni di gara con pneumatici usati. Il ritmo è davvero incoraggiante. Alla fine della tre giorni ha cercato di realizzare un buon tempo ed è sceso rapidamente sotto i due minuti, un livello di tutto rispetto a Sepang. Johann è felice e lo siamo anche noi“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

ARRC: Broc Parkes “Al via dell’ASB1000 per vincere”

BSB: Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki svela la livrea 2019

ASBK: Troy Bayliss correrà a Phillip Island con la 1299 Panigale FE