MotoGP, Pol Espargarò: “Pedrosa può svelare qualche segreto Honda”

Pol Espargarò attende con ansia i primi feedback di Dani Pedrosa, in pista il 18-19 dicembre a Jerez con la KTM RC16. L'ex Honda potrebbe svelare alcuni segreti della RC213V.

14 dicembre 2018 - 11:58

C’è fermento in casa KTM per l’esordio di Dani Pedrosa in sella alla RC16 in programma il 18-19 dicembre. Inizialmente il suo primo approccio con la moto austriaca era stato annunciato al test di Sepang del 1° febbraio, ma è stato trovato un accordo con HRC per consentirgli di accelerare i tempi e avere quanto prima i suoi primi feedback per orientare il lavoro invernale.

Ad attendere i suoi dati non solo i tecnici, ma anche Pol Espargarò, per avere una valutazione del suo lavoro svolto in questi due anni. Pedrosa girerà a Jerez, ma Pol non sarà presente ai box perché il test avverrà in concomitanza con la partenza del suo viaggio di nozze. “Non vedo l’ora di sentire il suo feedback“, ha ammesso Espargaro a Motorsport-Total.com.”La prima impressione è la più importante. Questa moto è stata costruita insieme a me e al mio compagno di squadra dal test team e dagli ingegneri, quindi è come un esame“.

Ma il contributo di Daniel sarà importante anche per i consigli che saprà avanzare. Dopo tredici stagioni in sella alla alla Honda potrebbe apportare nozioni utili per rendere la RC16 più simile alla RC213V e mettere a punto un set-up di base su cui proseguire i lavori, anche se il suo particolare stile di guida potrebbe essere di ostacolo nell’applicazione sulle moto di Espargarò e Zarco. “Dani è uno dei migliori piloti in termini di messa a punto, ma porterà di più in KTM sapendo come funziona la Honda“, ha sottolineato Pol. A lui il merito di aver conquistato il primo podio sotto la pioggia di Valencia e di aver portato avanti lo sviluppo nell’ultimo biennio: “Siamo maturi perché abbiamo concluso molte gare a meno di 20 secondi dal vincitore e la moto è sicuramente migliore. Ma anche gli altri sono migliorati“.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Maverick Vinales: “Serve una Yamaha più aggressiva”

MotoGP, Cal Crutchlow: “Non posso guidare come Marc Marquez”

Superbike: Buon giorno Imola, Alvaro Bautista oggi in pista