MotoGP, Mugello: Tito Rabat idoneo per il Gran Premio d’Italia

Il pilota Reale Avintia ha superato gli ultimi controlli e sarà regolarmente in azione a partire dalle prime libere del venerdì.

31 maggio 2018 - 14:57

Griglia di partenza al completo per la categoria regina del Motomondiale in occasione del Gran Premio d’Italia: arriva oggi l’idoneità per il pilota Reale Avintia Racing Tito Rabat, che quindi da domani sarà regolarmente in pista assieme a tutti gli altri.

La stagione era iniziata davvero in maniera positiva” aveva commentato lo spagnolo in seguito all’incidente, “ma sfortunatamente c’è stata questa caduta nel corso dei test. Speriamo di poter recuperare per la gara del Mugello e di poter così ottenere un altro buon risultato.”

Protagonista di uno spettacolare incidente nel corso dei test al Montmeló della scorsa settimana, il campione Moto2 2014 aveva riportato alcune lesioni (in particolare una rottura di 3 cm del muscolo) al braccio sinistro, che però non avevano richiesto un intervento chirurgico.

Rabat quindi, come detto, sarà regolarmente in pista a partire dalla prima sessione di libere del venerdì, al via alle 9.55 al Mugello. Una pista che lo spagnolo apprezza e sulla quale ha vinto in Moto2 nel 2014, anno del suo titolo iridato.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Supersport Phillip Island Prove 1: Randy Krummenacher non molla

Superbike Phillip Island Prove 1: Jonathan Rea ora fa sul serio

ASBK Phillip Island: Troy Bayliss cade nelle FP2, ma è OK