MotoGP: modificata la curva 10 del Red Bull Ring

Per ragioni di sicurezza la larghezza della curva 10 del Red Bull Ring è stata ridotta da 13 a 10 metri, più spazi di fuga e minor velocità di percorrenza.

11 agosto 2016 - 11:44

Alla vigilia delle prime prove libere del Gran Premio d’Austria la MotoGP Safety Commission, nella persona del FIM Safety Officer Franco Uncini, ha comunicato una modifica alla curva 10 del Red Bull Ring di Spielberg.

In base alle richieste dei piloti la larghezza della suddetta curva è stata ridotta da 13 a 10 metri. Questo intervento, oltre a garantire spazi di fuga più ampi, consentirà di percorrere la curva con una minore velocità di percorrenza.

Nella foto in basso la curva 10 modificata: a sinistra la ‘vecchia’, a destra la nuova versione.

1 commento

Katana05
9:08, 12 agosto 2016

Tanto per cambiare si corre dietro ai problemi a 3 giorni dalla gara nonostante fossero palesi persino ai non addetti ai lavori. Cronaca di un disastro annunciato. Sperom bein!

POTRESTI ESSERTI PERSO

Valentino Rossi: “Ezpeleta spinge per un team in MotoGP”

Esclusiva, Enea Bastianini: “Fra qualche gara saremo competitivi”

Moto2, Sargent (Triumph): “Esordio di successo in Qatar”