MotoGP, Misano: Pol Espargaró pronto al rientro, in attesa degli ultimi esami

Ad un mese dall'infortunio, Pol Espargaró sembra intenzionato a tornare in azione, anche se deve attendere l'ok dei medici.

5 settembre 2018 - 7:20

Sembra che il team Red Bull KTM Factory Racing possa tornare a competere con entrambi i suoi piloti ufficiali in occasione del Gran Premio di San Marino: Pol Espargaró infatti arriverà giovedì a Misano con l’intenzione di scendere in pista fin dalle prime prove libere, anche se il pilota spagnolo dovrà sottoporsi agli esami del caso nel Centro Medico del circuito per ottenere l’idoneità.

Commenta

per primo!

Dopo due Gran Premi saltati quindi potrebbe esserci il rientro del minore di casa Espargaró, protagonista a Brno di un importante incidente nel corso del warm up: la frattura della clavicola, per la quale alla fine era stata esclusa l’operazione, e le lesioni cervicali non gli avevano permesso di prendere parte al Gran Premio. Obbligato al riposo, il pilota spagnolo era stato costretto a dare forfait nella tappa di casa della squadra, ma le lesioni non erano ancora a posto ed era rimasto fermo anche per il GP britannico, sostituito da Loris Baz.

Ad un mese esatto dalla caduta e quindi dalle lesioni, Pol Espargaró è intenzionato a tornare in sella alla sua KTM RC16 accanto a Bradley Smith in occasione dell’appuntamento sammarinese, con l’obiettivo di migliorare l’11° posto ottenuto sotto la pioggia nella stagione 2017.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

CEV Moto2: Matteo Ferrari correrà con Team LaGlisse

MotoGP, Zarco-Espargarò affilano le armi: “Ci spingeremo a vicenda”

Supercross: preparate il caffè per la sfida di Arlington