MotoGP, Mick Doohan: “Yamaha ricomincia sempre da zero”

Mick Doohan, cinque volte campione del mondo, analizza la crisi Yamaha MotoGP: "Invece di mantenere la parti buone ricominciano da zero".

21 dicembre 2018 - 9:52

Se Yamaha sarà uscita dal tunnel della crisi lo sapremo soltanto alla prima gara in Qatar, ma nel test del 6-8 febbraio a Sepang si avrà già una prima reale percezione dello stato di salute della YZR-M1. I risultati dell’ultimo biennio sono stati disastrosi, eccezion fatta per l’inizio di stagione 2017, con le tre vittorie di Vinales nelle prime cinque gare.

La casa di Iwata per molto tempo ha brancolato nel buio, alla ricerca del perché dei suoi problemi. Prima il telaio, poi l’elettronica, infine il motore sono stati additati come cause principali di un malessere infinito la cui soluzione è ancora da trovarsi. Il costruttore nipponico sa di non poter continuare su questa strada, la loro immagine ne esce pesantemente danneggiata se si considera che la MotoGP è la vetrina mondiale delle due ruote. A prendere in esame la situazione della Yamaha è stato Mick Doohan: “La parola giusta è deludente, Yamaha è sempre stata molto forte, ma dopo il dominio di Maverick all’inizio della scorsa stagione hanno avuto alti e bassi“, ha detto in una lunga intervista a Motogp.com. “Come è successo? Non possiamo saperlo… Nonostante tutto, abbiamo notato un leggero miglioramento nelle ultime gare… Nella storia del Motomondiale Yamaha è sempre stata tra i migliori produttori“.

Per anni la rivalità Honda-Yamaha ha contrassegnato la classe regina, ma nel vuoto Yamaha si è adesso inserita la Ducati. I tecnici di Iwata devono ripartire dai punti di forza della M1, a il rischio è che il gap sia incolmabile nel breve tempo. “Quando sono arrivato alla Honda, la moto ha funzionato bene, ma da un anno all’altro hanno iniziato ogni volta da zero. Penso che Yamaha stia ancora facendo un sacco di cose – ha concluso Mick Doohan -. Invece di mantenere le parti buone e concentrarsi sul cattivo, penso che inizino da zero“.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Gigi Dall’Igna: “Siamo sereni, la Corte d’Appello ci darà ragione”

BSB Test Portimao: O’Halloran precede Redding e Forés

Ducati non si ferma: Bautista e Davies doppio test ad Aragon