MotoGP: Marquez e Pedrosa a caccia di un risultato importante a Misano

Marc Marquez punta ad un altro risultato che gli permetta di allungare ancora in classifica iridata, mentre Dani Pedrosa cerca un acuto in una stagione finora opaca.

4 settembre 2018 - 15:03

Siamo entrati nella settimana del Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini, 13° appuntamento iridato del 2018. Una nuova sfida per il Repsol Honda Team, con Marc Marquez e Dani Pedrosa pronti a dare il meglio sul tracciato sammarinese, nella speranza che il tempo sia clemente. Il leader iridato, forte dei 59 punti di vantaggio sul secondo classificato, punterà ad una sesta vittoria su questa pista, da aggiungere ai successi precedenti (uno in 125cc, due in Moto2 e due in MotoGP), oltre ad un altro podio e tre pole position. Per quanto riguarda il pilota di Sabadell, i precedenti ci parlano di due trionfi in MotoGP su questi tracciato, oltre ad altri quattro podi e due pole position.

Commenta

per primo!

“Misano è un tracciato tortuoso” ha dichiarato Marc Marquez, “e più lento rispetto a quelli presenti in calendario, con tante frenate ed accelerazioni. Abbiamo sempre avuto un buon feeling in passato e cercheremo di aggiungere un altro successo alla lista domenica prossima. Inizieremo il fine settimana sempre con la stessa mentalità, pronti ad adattarci al meglio ad ogni situazione. Da tenere d’occhio le condizioni della pista, pensando a migliorare in ogni sessione e sperando in un fine settimana soleggiato!”

Spera nel bel tempo anche Dani Pedrosa, ancora alla ricerca di un risultato di rilievo nella sua ultima stagione iridata: “Il tracciato mi piace molto, anche se ci sono un po’ di buche e spesso il livello di grip è una sfida, visto che cambia radicalmente tra mattino e pomeriggio, e la scelta delle gomme sarà particolarmente importante. Ho sempre apprezzato molto anche l’atmosfera: c’è tanta passione ed è sempre bello vedere le tribune piene.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Moto3: Ecco il team BOÉ Skull Rider Mugen Race

CEV Moto2: Matteo Ferrari correrà con Team LaGlisse

MotoGP, Zarco-Espargarò affilano le armi: “Ci spingeremo a vicenda”