MotoGP, Jorge Lorenzo: “Marc Marquez come Valentino Rossi nel 2008”

Il maiorchino vede similitudini fra adesso e il 2008 quando da debuttante arrivò in Yamaha. Condividendo il box con un altro mostro sacro

30 gennaio 2019 - 16:29

Dani Pedrosa ha svolto un buon lavoro di collaudatore ai tempi della Honda, ha fornito una base ottimale a Marc Marquez al suo arrivo in MotoGP nel 2013, eccezion fatta per quell’anno non ha messo il bastone tra le ruote al fenomeno di Cervera. L’arrivo di Jorge Lorenzo non può non impensierire il campione in carica, ma per i vertici HRC non solo è una questione di immagine, ma una nuova via per accelerare ulteriormente lo sviluppo della RC213V. Nulla di nuovo per il maiorchino, che ha affrontato la medesima situazione nel 2008, con il suo passaggio alla Yamaha dove già c’era l’affermato Valentino Rossi, poi nel 2017, con il trasferimento in Ducati al fianco di Andrea Dovizioso.

UNA SFIDA CHE SI RIPETE – Nessun timore riverenziale da parte del pilota maiorchino, ma la consapevolezza che Marquez sicuramente conosce la RC213V meglio di lui e che è stata realizzata a sua immagine e somiglianza negli ultimi anni. “Durante la mia carriera in MotoGP ho condiviso il box con quattro piloti – Valentino, Spies, Dovi e ora con Marc, questa situazione è abbastanza simile a quella del 2008, quando ho iniziato in MotoGP“, ha detto Jorge Lorenzo come riporta ‘Autosport’. “A quel tempo Valentino era al culmine della sua carriera, non vinse [il campionato] nel 2006 e 2007, ma era sempre in lotta per il titolo mondiale e conosceva la moto. La stessa situazione la ritrovo adesso, Marc come compagno di squadra molto forte e conosce molto la moto“.

UMILTA’ – Il cinque volte campione del mondo affronterà questa sfida con umiltà, dedizione e massimo impegno, pronto a dire la sua anche a costo di alimentare tensioni nel box Honda. Fa parte del gioco ed entrambi devono tenerne conto. “Ho un sacco di cose da imparare da lui. Vengo in squadra con molta felicità e orgoglio, ma anche con molta umiltà, per provare poco a poco a capire tutto e ottenere i risultati“.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Moto3: Albert Arenas tornerà in azione a Jerez

La sfida di NTS, il piccolo costruttore giapponese in Moto2

MotoGP, Dovizioso: “Non seguirò le orme di Valentino Rossi”