MotoGP: Il tracciato di Silverstone verrà riasfaltato

I proprietari della pista di Silverstone sono determinati a compiere nuovi lavori, visto quanto successo nel 2018. Si spera di finire entro luglio.

9 gennaio 2019 - 8:52

Ci ricordiamo tutti il “caso Silverstone”, vale a dire quanto successo nel corso del Gran Premio di Gran Bretagna 2018: la pioggia torrenziale caduta sul tracciato nel corso del fine settimana (con anche un grave infortunio per Tito Rabat) ha portato infine alla cancellazione della gara del Motomondiale. Una soluzione che aveva avuto lunghi strascichi polemici soprattutto per quanto riguarda le condizioni dell’asfalto, sistemato piuttosto di recente all’epoca.

Si è giunti infine ad un accordo, vale a dire che i proprietari del tracciato, ed il managing director Stuart Pringle in primis, sono determinati ad effettuare nuovi lavori sulla pista situata nel Northamptonshire, in modo che quanto avvenuto nel 2018 non si debba più ripetere. Le indagini riguardanti la cancellazione del GP non sono ancora concluse, ma Pringle ha dichiarato che ormai si è molto vicini.

Saranno costi non indifferenti per gli organizzatori, che hanno già dovuto rimborsare i biglietti ai fan della MotoGP presenti quel giorno sul tracciato britannico. Ancora non si sa infatti chi pagherà per questi nuovi lavori, ma è una questione che verrà discussa dopo la fine delle indagini. La speranza di Pringle è che i lavori siano conclusi per il 12 luglio (GP di F1), garantendo quindi anche la tappa della MotoGP, in programma per il 25 agosto.

 

Click here to read the English version of the article on Bikeandrace.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MXGP Gran Bretagna: Cairoli vince ma Gajser è tornato

Moto3: Meikon Kawakami wild card a Jerez

Supersport 300: Presentato il Kawasaki GP Project