MotoGP: Cal Crutchlow operato alla caviglia con successo

Cal Crutchlow è stato operato una prima volta per stabilizzare la lesione alla caviglia. Tra qualche giorno sarà necessario un secondo intervento.

26 ottobre 2018 - 23:15

Prima operazione perfettamente riuscita per Cal Crutchlow: il pilota britannico, che ha riportato una lesione in tre punti alla caviglia destra in seguito alla caduta nelle FP2, è stato sottoposto nella notte australiana al Melbourne Alfred City Hospital ad un intervento chirurgico per stabilizzare la lesione. La caviglia è stata fissata esternamente, operazione svolta con successo.

Come riportato da MCN Sport, al pilota LCR Honda Castrol è stata fissata la caviglia esternamente, una situazione provvisoria da mantenere per i prossimi cinque o sei giorni. A seguire però sarà necessaria una seconda operazione, questa volta per fissare la lesione alla caviglia internamente mediante una placca.

Difficile stabilire i tempi di recupero per Crutchlow, che sarà out anche per la tappa in Malesia (in programma la prossima settimana) e non sarà in grado di recuperare per il finale di stagione a Valencia. In quell’occasione si potrebbe pensare ad un sostituto, un’ipotesi che potrebbe vedere il tester HRC Stefan Bradl nuovamente in pista con il suo ex team.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Maverick Vinales: “Serve una Yamaha più aggressiva”

MotoGP, Cal Crutchlow: “Non posso guidare come Marc Marquez”

Superbike: Buon giorno Imola, Alvaro Bautista oggi in pista