MotoGP, Austin: La curva 18 rinominata “Hayden Hill” in omaggio a Nicky Hayden

Il circuito di Austin ricorda così lo sfortunato pilota statunitense, scomparso l'anno scorso in un incidente in bici. Omaggio anche da Ducati, che nel paddock schiera una delle moto del #69.

21 aprile 2018 - 8:21

C’è una novità quest’anno per quanto riguarda il circuito di Austin: a partire da questo fine settimana infatti la curva 18 infatti ha un nuovo nome, vale a dire “Hayden Hill” (tradotto, la collina di Hayden), deciso per questa edizione del Gran Premio delle Americhe per ricordare il pilota statunitense Nicky Hayden, scomparso quasi un anno fa in un incidente in bicicletta in Italia.

Un omaggio a “Kentucky Kid”, particolarmente ricordato visto che si tratta dell’unica tappa dell’anno negli Stati Uniti, arriva però anche da Ducati, che nel paddock ha schierato una delle vecchie Desmosedici utilizzate dal numero 69 nel periodo vissuto nella categoria regina del Motomondiale con la casa di Borgo Panigale (foto: Matthew Birt).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MXGP: clamoroso Jeffrey Herlings già in moto!

MotoGP: Più aerodinamica per Rossi nel 2019

MXGP: Tony Cairoli e Lamborghini insieme in pista