MotoGP: Andrea Iannone parte ultimo, Aprilia che succede?

Il pilota abruzzese scatterà dall'ultima casella dello schieramento. Dopo un venerdi incoraggiante l'Aprilia ha smarrito la strada

31 marzo 2019 - 8:42

Andrea Iannone comincerà il GP d’Argentina dall’ultima casella dello schieramento. “Non è mai successo, non sono mai partito ultimo in tutta la mia carriera” ha messo le mani avanti il pilota abruzzese. E’ una chiamata in causa per l’Aprilia: l’arrivo dell’ex pilota Ducati e Suzuki doveva segnare il cambio di passo, invece Iannone ha rischiato di finire fuori dai punti in Qatar e anche a Termas di Rio Hondo è nei guai. Con la stessa RS-GP Aleix Espargaro ha sfiorato la Q e partirà tredicesimo. Lo spagnolo ha girato nove decimi più forte di Iannone. Qui cronaca e tempi della qualifica.

“Ho perso la strada”

Dobbiamo capire che cosa è accaduto, sabato mattina non ho ritrovato la moto di venerdi” ha spiegato Andrea Iannone. “Abbiamo fatto delle modifiche che non hanno portato gli effetti voluti, anzi siamo andati in direzione opposta e quando siamo tornati indietro non abbiamo ricreato le condizioni del venerdì. Anche dai dati della telemetria si vede bene e questo potrà aiutarci a capire. Siamo in apprendistato e sono cose che possono accadere. Domani dobbiamo tornare almeno al livello di ieri, ritrovare quel feeling e fare una grande partenza, peccato perché qui avremmo potuto lottare per posizioni ben migliori”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jack Miller: “Anno sabbatico? Preferisco correre gratis”

MotoGP: Aleix Espargaró proverà a correre ad Assen

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Honda moto perfetta per Marquez”