Moto3: Jakub Kornfeil operato ad entrambe le braccia

Jakub Kornfeil in questi giorni ha risolto il problema della sindrome compartimentale, accusato ad entrambi gli arti superiori nel corso della stagione.

10 dicembre 2018 - 14:23

Siamo ormai nel pieno della pausa invernale, ma alcuni piloti stanno approfittando di questo periodo di inattività per sistemare alcuni problemi fisici riscontrati nel corso della stagione appena conclusa e presentarsi così al massimo della forma in quella successiva. Tra gli altri, è il caso anche di Jakub Kornfeil, che ha sofferto di sindrome compartimentale ad entrambe le braccia per tutta l’annata 2018 e ha deciso così di porvi rimedio, sottoponendosi in questi giorni ad un doppio intervento.

Il pilota ceco vuole presentarsi al meglio al via nella stagione 2019: correrà per il secondo anno consecutivo con Redox PrüstelGP, affiancato da un giovane connazionale, l’esordiente Filip Salač. Dal 2009 nella categoria minore del Motomondiale, Kornfeil ha ottenuto quest’anno la sua prima pole in carriera ed un terzo posto nella tappa di casa, il suo quarto podio personale. Il 2018 è stato il suo anno migliore, con tanti piazzamenti in top ten e 116 punti accumulati che gli hanno permesso di chiudere al 8° posto iridato.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

BSB Test Portimao: O’Halloran precede Redding e Forés

Ducati non si ferma: Bautista e Davies doppio test ad Aragon

Bedon (Snipers Team): “Fenati è completamente cambiato”